domenica 23 marzo 2014

Il senso delle cose e il senso della coscienza - 1

Iniziamo oggi una sintesi del seminario di studio organizzato dal Centro Italiano di Ricerche Fenomenologiche intitolato: La fenomenologia nella filosofia contemporanea. A proposito della controversia idealismo/realismo, svoltosi, venerdì 21 marzo pomeriggio, dalle 15 alle 19 presso la sala della Mercede della Camera dei Deputati a Roma.

L'evento, in occasione della pubblicazione del libro della professoressa Angela Ales Bello: Il senso delle cose. Per un realismo trascendentale, e dei 40 anni del Centro di Ricerche Fenomenologiche, ha visto la partecipazione in qualità di relatore e membro del "Comitato Scientifico" del prof. P. Alberto Carrara, LC, direttore di questo blog di Neuroetica e Neuroscienze.

Dopo l'indirizzo di saluti dell'onorevole Luisa Capitanio Santolini, Vice.Presidente dell'ISIAMED Italia-Pakistan, il seminario di studio si è snodato in due sessioni.


La prima sessione, moderata dal prof. Francesco Saverio Trincia dell'Università La Sapienza, ha coinvolto due relatori: il prof. Aurelio Rizzacasa (Università di Perugia) e il prof. Stefano Bancalari (Università La Sapienza).


La seconda sessione, moderata dal prof. Edoardo Ferrario (Università La Sapienza), ha visto come relatori: la dott.ssa Rosalia Caruso, il prof. P. Alberto Carrara, LC (Ateneo Pontificio Regina Apostolorum di Roma), il prof. Shahid Mobeen (Pontificia Università Lateranense) e il prof. P. Francisco Rodriguez, OFM (Pontificia Università Antonianum).


Dalle 18 alle 19 si è tenuta una sessione di domande ai relatori e all'autrice, la professoressa Ales Bello.


Nessun commento:

Posta un commento