mercoledì 9 aprile 2014

Neuroscienze e libertà: Eddy Nahmias - 1

di Alberto Carrara LC
Coordinatore del Gruppo di Neurobioetica (GdN)

Ieri, martedì 8 aprile, nella mia conferenza magistrale intitolata Neuroscienze e libertà, ho affrontato in maniera sintetica la vasta mole di pubblicazioni neuroscientifiche relative al libero arbitrio (free will). 

Tra gli autori che vorrei oggi presentarvi c'è un giovane professore di filosofia del Philosophy Department and the Neuroscience Institute presso l'Università Statale della Georgia (USA): Eddy Nahmias



Quest'autore ha un'abbondante letteratura sulla tematica relativa alla neuroetica del libero arbitrio. Sottolineo quest'oggi un suo articolo relativo al cosiddetto "Willusionism", pubblicato sulla rivista Neuroethics nel 2009.

Ecco l'abstract dell'articolo:



Ed ecco le conclusioni di Nahmias:



Insomma, la scienze, meglio, le neuroscienze contemporanee non hanno affatto dimostrato che la "libertà" sia una mera illusione (Willusionism), bensì ci stanno aiutando a comprendere certi fenomeni, a livello cerebrale, che rendono l'esercizio di questa peculiarità umana, molte volte arduo, penoso, difficile, direi, drammatico.

Nessun commento:

Posta un commento