venerdì 5 dicembre 2014

Evandro Agazzi: le neuroscienze nell'antropologia filosofica contemporanea

Il prof. Carrara in primo piano, introducendo
la lezione magistrale del prof. Evandro Agazzi
Ieri pomeriggio nel del Corso di Elementi di Neurobioetica diretto dal prof. P. Alberto Carrara, LC all'interno del Master in Scienza e Fede dell'APRA, è stata riproposta la video-registrazione della lezione magistrale tenuta dal filosofo italiano della scienza Evandro Agazzi lo scorso 19 novembre sempre all'APRA. Il professor Agazzi ha compiuto quest'anno 80 anni. Con oltre 80 volumi pubblicati e più di 1000 articoli scientifici, il filosofo Agazzi ha recentemente pubblicato con l'editoriale Springer un corposo volume di ben 482 pagine intitolato: Scientific Objectivity and Its Context

Una breve presentazione di questo testo, che certamente è uno dei pochi, se non l'unico compendio di filosofia della scienza di stampo realista, afferma:

"The first part of this book is of an epistemological nature and develops an original theory of scientific objectivity, understood in a weak sense (as intersubjective agreement among the specialists) and a strong sense (as having precise concrete referents). In both cases it relies upon the adoption of operational criteria designed within the particular perspective under which any single science considers reality. The “object” so attained has a proper ontological status, dependent on the specific character of the criteria of reference (regional ontologies). 

This justifies a form of scientific realism. Such perspectives are also the result of a complex cultural-historical situation. The awareness of such a “historical determinacy” of science justifies including in the philosophy of science the problems of ethics of science, relations of science with metaphysics, and social dimensions of science that overstep the traditional restriction of the philosophy of science to an epistemology of science. It is to this “context” that the second part of the book is devoted.".

Nessun commento:

Posta un commento