lunedì 19 gennaio 2015

Neuroetica: un seminario per approfondire!

di Alberto Carrara, L.C.

Si è concluso oggi pomeriggio il mio corso semestrale sulla Neuroetica (FS1028). Il nostro ultimo autore, il filosofo canadese Walter Glannon, ci ha fornito ottimi spunti di riflessione per una sintesi in chiave personalista dei molti autori e visioni neuroetiche contemporanee. 

Durante il semestre abbiamo letto diversi autori:

1- Introduzione
2- Carrara: Neuroetica: ponte tra Bioetica, filosofia e natura.
3- Lavazza – De Caro: Neuroetica: la nascita di un nuovo tipo di antropologia?

4- Gandolfini – Conti: Neuroscienze e neuroetica: riflessioni scientifiche e correlati bioetici
5- Giménez-Amaya – Sánchez-Migallón: De la Neurociencia a la Neuroética (parte 1)
6- Giménez-Amaya – Sánchez-Migallón: De la Neurociencia a la Neuroética (parte 2)
7- Bonete Perales: Neuroética práctica. Una ética desde el cerebro (parte 1)
8- Bonete Perales: Neuroética práctica. Una ética desde el cerebro (parte 2)
9- Sironi – Di Francesco: Neuroetica. La nuova sfida delle neuroscienze (parte 1)
10- Sironi – Di Francesco: Neuroetica. La nuova sfida delle neuroscienze (parte 2)
11- Glannon: Brain, Body, and Mind. Neuroethics with a Human Face
12- Conclusione
Le neuroscienze ci sorprendono ogni giorno di più con straordinarie scoperte e applicazioni innovative alla salute e alla vita dell’essere umano, sia malato, come sano. Numerose sono le idee e i concetti classici che le scienze del cervello stanno mettendo in discussione. L’impiego delle moderne neurotecnologie permette di indagare la fisiologia che è alla base delle attività cognitive umane, delle emozioni, dei diversi comportamenti, dell’affettività, etc. Il problema dell’interpretazione e applicazione dei dati empirici ha fatto sorgere una nuova disciplina, la neuroetica, vero e proprio “ponte” tra neuroscienze, filosofia e riflessione bioetica. La neuroetica non è semplicemente un nuovo ambito o settore della bioetica classica, bensì si caratterizza quale nuovo terreno di riflessione antropologica, culturale e sociale. Questo seminario intende, attraverso la lettura e la riflessione di importanti autori di questa disciplina emergente, fornire allo studente una visione d’insieme sulla natura, sullo statuto e sul metodo proprio della neuroetica. 

Il syllabus si può trovare QUI.

Nessun commento:

Posta un commento