giovedì 10 agosto 2017

Video: La neuroetica nella Pontificia Accademia per la Vita


Padre Alberto Carrara L.C., coordinatore del gruppo di Neurobioetica (GdN) e docente di Antropologia Filosofica e Neuroetica presso la facoltà di Filosofia dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum (APRA) è stato nominato membro corrispondente della Pontificia Accademia per la Vita (PAV). 

lunedì 7 agosto 2017

La neuroetica nella Pontificia Accademia per la Vita

Roma, 7 agosto 2017

Lo scorso 25 luglio 2017, il Consiglio Direttivo della Pontificia Accademia per la Vita (la PAV) ha nominato, per un quinquennio, i Membri Corrispondenti e i Giovani Ricercatori. Tra i nuovi Membri Corrispondenti c’è il prof. Padre Alberto Carrara, L.C., coordinatore del Gruppo di ricerca in Neurobioetica (il GdN) e docente di Antropologia Filosofica, Neuroetica e Filosofia della mente presso la facoltà di Filosofia dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum (APRA) di Roma.

Una nomina importante per un giovane studioso; giunta non a caso, in quanto egli è un riconosciuto esperto in temi neurobioetici.

Come si legge dal Comunicato stampa ufficiale diramato dall’APRA, il prof. Carrara, si è formato come tecnico di laboratorio chimico-biologico (1994) e dottore in Biotecnologie mediche presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Padova (2004). Una tesi sperimentale, quella di Padre Carrara che ha approfondito il campo dell’oncogenesi virale umana dal titolo: “Studio del ruolo dei Poliomavirus e degli Herpesvirus nella patogenesi dei tumori surrenalici umani”. A partire dal 2004 entra a far parte della Congregazione religiosa dei Legionari di Cristo e viene ordinato sacerdote nel 2013. “Questo riconoscimento lo vivo come un grande onore ed un privilegio - dichiara lo stesso Padre Carrara - sin dal primo istante ho colto la relazione di questa prestigiosa nomina con la carica che, da alcuni anni, ricopro quale coordinatore del gruppo di ricerca in neurobioetica, il GdN, organismo interdisciplinare costituitosi il 20 marzo 2009 presso l’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum di Roma, all’interno dell’Istituto Scienza e Fede e della Cattedra UNESCO in Bioetica e Diritti Umani”.

giovedì 3 agosto 2017

1° Corso di Perfezionamento in Neurobioetica “Neurobioetica e transumanismo”

A settembre all’APRA prende avvio il 1° Corso di Perfezionamento in Neurobioetica “Neurobioetica e transumanismo”. Il percorso è pensato per medici e altri professionisti in ambito sanitario, bioeticisti, avvocati, politici, filosofi, teologi e formatori che desiderino approfondire i nuovi scenari della neurobioetica e del transumanismo. L'iscrizione al corso è di 300 euro. Alla fine del percorso verrà rilasciato agli iscritti un attestato di partecipazione e dopo la valutazione di un lavoro scritto di sintesi, verranno rilasciati 3 crediti universitari ECTS.

Il Gruppo interdisciplinare di ricerca in Neurobioetica (GdN) dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum (APRA) di Roma, prendendo le mosse dalle ricerche neuroscientifiche e dalle emergenti applicazioni all’essere umano delle neuro-tecnologie, dedicherà gran parte della sua riflessione, ricerca, pubblicazione e formazione dell’anno 2017-2018 ad approfondire criticamente a 360° tali tematiche. Questo primo corso di perfezionamento in neurobioetica “Neurobioetica e transumanismo” raccoglierà parte del frutto di tale riflessione. Sarà possibile seguirlo sia in via presenziale che online (streaming). Continua a leggere dal sito del GdN…

Corso di Perfezionamento in Neurobioetica
NEUROBIOETICA E TRANSUMANISMO 

I edizione 2017-2018

LE NEUROSCIENZE CHE AMANO LA PERSONA UMANA