lunedì 29 luglio 2019

Technology and Human Flourishing. A transhuman Code 'Meeting of the Minds'


Città del Vaticano - Roma, Italia (29 luglio 2019) - Questo pomeriggio nella Città del Vaticano, presso il Collegio Teutonico, si terrà l’evento ‘Technology & Human Flourishing’ - A transHuman Code ‘Meeting of The Minds’. Promosso ed organizzato da  Humanity 2.0, l’incontro tra esperti e pensatori nell’ambito della Quarta Rivoluzione, quella tecnologico-digitale, si concentrerà in un primo momento sulla presentazione di due volumi: The TransHuman Code di Carlos Moreira e David Fergusson e Artificial Humanity di Padre Phillip Larrey. Matthew Sanders, CEO di Humanity 2.0, modererà l’evento.
Nella seconda parte verrà presentato il Manifesto del Codice Transumano.
Parteciperà il Direttore del GdN, Gruppo di ricerca in Neurobioetica dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, Membro della Pontificia Accademia per la Vita e Fellow della UNESCO Chair in Bioethics and Human Rights.
Questo importante incontro di riflessione tra leader tecnologici, aziendali, finanziari, governativi, accademici, ecclesiastici e mediatici, è pensato come un vero e proprio forum interattivo che si prefigge l’obiettivo di catalizzare la consapevolezza e di stabilire il miglior percorso per un autentico ed armonico progresso dell’umanità e della tecnologia dell’IA stessa. Il meeting gode del patrocinio della Pontificia Università Lateranense. Leggi il programma qui.

venerdì 19 luglio 2019

CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN NEUROBIOETICA: Neurobioetica e Intelligenza Artificiale 2019/2020


Partirà ad ottobre la III edizione del corso di perfezionamento in neurobioetica dell'Ateneo Pontificio Regina Apostolorum di Roma che quest'anno rifletterà secondo una metodologia interdisciplinare sulle sfide dalla cosiddetta intelligenza artificiale. Leggi il programma e scarica la brochure cliccando qui

giovedì 18 luglio 2019

Neuralink livestream: Elon Musk pubblica su BioRxiv i nuovi risultati di Neuralink – 2


18 ore fa, a seguito della diretta streaming (Neuralink livestream) condotta da Elon Musk il 16 luglio nella quale sono state presentate le evoluzioni di una ‘supposta’ piattaforma ‘clinica’ di interfaccia cervello-computer per l’essere umano, ecco che viene pubblicato un articolo di 12 pagine a firma dello stesso entrepreneur intitolato ‘An integratedbrain-machine interface platform with thousands of channels’.

L’articolo, disponibile open access sul sito della rivista BioRxiv (scarica direttamente il PDF qui), ha lo scopo di fornire ulteriori dettagli sull’approccio di Neuralink. Alcune parole chiave, già dall’abstract, sottolineano ed enfatizzano un’evoluzione ed ibridazione neuro-tecnologica accompagnata da una corrispondente ‘sicurezza’, almeno nei roditori. Musk offre un approccio che, in principio (come sottolineato a pagina 10, punto 6), potrà nell’immediato futuro, venir esteso a protocolli ‘clinici’ nell’essere umano. Il dibattito neuroscientifico è già esploso! 
Nessun cenno alle considerazioni etiche, neuroetiche, roboetiche. C'è materiale su cui riflettere.

mercoledì 17 luglio 2019

Neuralink livestream: Elon Musk svela missione, obiettivi e le ricerche degli ultimi due anni – 1


Una diretta streaming che non ci si poteva perdere, specie per esperti e cultori dell’evoluzione neuro-tecnologica. Mi riferisco a quella avvenuta ieri, 16 luglio, ore 20:00 dalla California e guidata da Elon Musk e che ha voluto presentare Neuralink, i suoi motivi di esistenza, la sua mission, gli obiettivi e, attraverso la voce di alcuni ricercatori selezionati, in poco più di due ore di trasmissione, sono state svelate alcune delle ricerche degli ultimi due anni. Grandi attese per le questioni etiche, specie neuroetiche, e sociali connesse a queste sperimentazioni. Da non prendere alla leggera i paradigmi sottesi di interpretazione delle neuroscienze, della tecnologia e quelli antropologici. 
Coloro che si fossero persi la diretta, nessun problema!, il video è disponibile in YouTube nel canale della compagnia Neuralink e lo potete rivedere anche da questo post. 


Importante: il video inizia a 1:30:00! con il video promo di Neuralink. Ciò che si coglie è l’ibridazione tra l’organico e l’inorganico, cioè tra il cervello umano e chip in silicio, realizzata attraverso le cosiddette interfaccie cervello-computer (BCIs – Brain Computer Interfaces or BMIs – Brain Machine Interfaces). 

Dal 2014 sono già realtà (non commerciali, ovviamente!) le B2Bis o BtoBIs, le interfaccie tra cervelli umani (per alcuni soprannominate anche interfaccie tra menti) che riferiscono e danno fondamento al cosiddetto avvento della ‘telepatia’ quale evoluzione della connettività sociale.
Dopo il video promo, Elon Musk presenta le ragioni, il razionale, cioè fornisce i perché del progetto Neuralink.
Nei prossimi giorni altri commenti.

martedì 16 luglio 2019

L'anno 2018/2019 del Gruppo di Neurobioetica dedicato alla RoboEtica - una sintesi


Pubblichiamo di seguito la Newsletter inviata lo scorso 5 luglio dal Coordinatore del Gruppo di ricerca in Neurobioetica (GdN) dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, Prof. P. Alberto Carrara, L.C. a conclusione delle attività 2018/2019 dedicate alla RoboEtica. All’interno della Newsletter potrete trovare la sintesi del percorso interdisciplinare dedicato alla riflessione sulle emergenti sfide dell’ibridazione uomo-macchina con una particolare sensibilità rivolta al contesto neuro-riabilitativo; alla fine viene annunciato il III corso di perfezionamento in Neurobioetica 2019/2020 che partirà a ottobre e che si concentrerà sulla cosiddetta Intelligenza Artificiale.  

Roma, 5 luglio 2019

Carissimi membri, studenti e amici del Gruppo di ricerca in Neurobioetica (GdN) dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum (APRA) di Roma, buon periodo estivo a tutti.

In questa Newsletter vorrei, da una parte, informarvi sui recenti cambi istituzionali all’interno della nostra realtà accademica, dall’altra, offrire una sintesi del II Corso di Perfezionamento in Neurobioetica 2018/2019 dedicato alle sfide della RoboEtica che anche quest’anno ha riscosso un ottimo risultato per quanto concerne sia la ricerca interdisciplinare che la formazione integrale. Verranno, infine, indicate alcune delle nostre ultime pubblicazioni a livello nazionale ed internazionale e sarà annunciato l’imminente lancio del programma 2019/2020 dedicato alle sfide dell’intelligenza artificiale.

domenica 14 luglio 2019

IFC2019 - Transhumanismo - Transhumanism


Esta mañana, 14 de julio de 2019, en el CILC (Coleio Intercional de los Legionarios de Cristo en Roma), el profesor P. Alberto Carrara, LC, coordinador del GdN (Grupo de investigación en Neurobioética del Ateneo Pontificio Regina Apostolorum), presentará a los jovenes del curso internacional de formadores del Regnum Christi, el IFC2019 el tema del transhumanismo.

La charla consta de dos partes. En la primera se introducirán a los jóvenes al Proyecto transhumanista más relevante: la Iniciativa 2045 Avatar/Immortyality Project. Material: esquema sintético en inglés y presentación en PREZI

Material complementario: pelicula Transcendence (2014)

La segunda parte abordará los fundamentos filosóficos y bioéticos detrás de esta visión antropológica extrema. A seguir una síntesis. La segunda presentación PREZI es disponible está disponible.

martedì 9 luglio 2019

IFC2019 - La dignidad de la persona humana - The dignity of the human person

Hoy por la terde, en el contexto del IFC 2019 - International Formators Course - del Regnum Christi, el coordinador del GdN imparte una tarde acerca del tema: La dignidad de la persona humana. Seguir la presentacion en PREZI

Dos preguntas van a abrir el discurso: 
existen personas no humanas? 

y existen humanos que no son personas? 
Después de un breve marco introductorio se va a analizar el siguiente video


La segunda parte de la tarde desarrolla en profundidad el tema desde una perspectiva antropologica realista. 

giovedì 4 luglio 2019

Neurobioetica e Postumanesimo. Oggi l'intervento del prof. Carrara alla settimana intensiva di Bioetica dell'APRA


Oggi pomeriggio, giovedì 4 luglio, il coordinatore del GdN, Fellow della Cattedra UNESCO in Bioetica e Diritti Umani e Membro della Pontificia Accademia per la Vita, prof. P. Alberto Carrara, L.C. interverrà al Corso Estivo di Introduzione alla Bioetica della Facoltà omonima dell'Ateneo Pontificio Regina Apostolorum (APRA) di Roma con una lezione panoramica su 'Neurobioetica e Postumanismo'. Segui la presentazione in PREZI sulla Neurobioetica cliccando qui e sul progetto transumanista 2045 cliccando qui

Leggi il programma qui

In un'ora, il prof. Carrara introdurrà gli studenti alla realtà della neuroetica quale riflessione sistematica ed informata sulle neuroscienze e sulle interpretazioni delle neuroscienze. 

Partendo dal contesto neurocentrico contemporaneo, passando attraverso una breve narrativa delle neuroscienze dagli antichi egizi ad oggi letta secondo i due meccanismo bottom-up e top-down, il neurobioeticista presenterà il modello di ragionamento neurobioetico ed estenderà la sua riflessione ad uno dei molteplici sotto-settori di questa disciplina emergente: il postumanismo e postumanesimo. Il prof. Carrara presenterà alcuni argomenti legati al progetto transumanista 2045, all'intelligenza artificiale, alla robotica e roboetica, alle neuroscienze e neurotecnologie. Verrà, infine, promosso il II corso di perfezionamento in neurobioetica 2019/2020 che da ottobre svilupperà una riflessione interdisciplinare sulla cosiddetta intelligenza artificiale. 

Dall'8 al 13 luglio, seguirà il Corso Estivo tematico di Bioetica, leggi qui.