lunedì 5 marzo 2018

Il GdN organizza eventi per un'intera Settimana Mondiale del Cervello

Il Gruppo di ricerca interdisciplinare in Neurobioetica (GdN) dell'Ateneo Pontificio Regina Apostolorum di Roma (Cattedra UNESCO in Bioetica e Diritti Umani ed Istituto Scienza e Fede) in collaborazione con importanti e prestigiose istituzioni accademiche e di ricerca, organizza per la prossima settimana, dal 12 al 18 marzo, eventi per l'intera Brain Awareness Week 2018 promossa in tutto il mondo dalla DANA Foundation.
La Settimana Mondiale del Cervello è un appuntamento a cui il GdN non manca sin dal 2012. Da 7 anni, dalla coscienza, alla neuro-economia, dalla memoria e Alzheimer al neuro-diritto, dalla neuroestetica ai 15 anni della nascita 'canonica' della Neuro-Ethics (13-14 maggio 2002), quest'anno 2018, il Gruppo di ricerca in Neurobioetica diretto dal prof. P. Alberto Carrara, presenta alla comunità italiana un'intera settimana di eventi tra Pozzilli, Caserta, Roma e Milano. In collaborazione con: l'Università Europea di Roma (UER), partner privilegiato del GdN; la S.I.S.P.I., Scuola Internazionale di Specializzazione con la Procedura Immaginativa; NCL, Neurological Center of Latium; e NEUROMED, I.R.C.C.S. Istituto Neurologico Mediterraneo, il GdN è lieto di presentare i seguenti eventi. 

Lunedì 12 marzo 13:00, NEUROMED, Pozzilli (Isernia) – Neuroseminar: NeuroBioEtica
Prof. P. Alberto Carrara, L.C.

L’IRCCS Neuromed in collaborazione con il GdN organizza nelle sue installazzioni d’eccellenza di ricerca e clinica a Pozzilli (Isernia), un seminario sulla neurobioetica diretto dal coordinatore del Gruppo di Neurobioetica.


Martedì 13 marzo 10:00-15:00, NEUROMED, Caserta – NEUROBIOTECH: Visita ai laboratori

Neuromed e il GdN organizzano una mattinata di visita ai laboratori del nuovo stabilimento di ricerca ed alta innovazione NEUROBIOTECH di Caserta. Dal CyberBrain alla medicina personalizzata, dai simulatori di virtual reality alle più sofisticate neuro-tecnologie: una giornata per immergersi nelle ultime frontiere della rivoluzione sul cervello.


Mercoledì 14 marzo 15-19:00, Roma, APRA, aula Master (1° piano) – Frontiere estreme della Neuroetica: l’idea deltrapianto di testa. Tavola-rotonda interdisciplinare

Il GdN, Gruppo di Ricerca in Neurobioetica dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum di Roma, organizza una tavola-rotonda di sintesi  del percorso di ricerca a 360 gradi sull’idea del cosiddetto ‘trapianto di testa’ nell’essere umano, avviato il 29 settembre 2017.




Giovedì 15 marzo 9:30-13:30, Roma, UER – Tecniche di neuromodulazione: tra psicobiologia e clinica

Dalla tDCS alla stimolazione magnetica transcranica nel trattamento dei disturbi neuropsichiatrici, sino all’utilizzo del neurofeedback nella pratica e nella ricerca clinica, quest’evento organizzato dal Prof. Claudio Imperatori dell’Università Europea di Roma (UER) e moderato dallo psichiatra Prof. Benedetto Farina, vuol presentare a studenti e ricercatori lo stato dell’arte sulle principali tecniche di neurostimolazione tra psicobiologia ed applicazione clinica-psichiatrica.


Venerdì 16 marzo 15-17:00, Roma, UER – Visita al laboratorio di neuroscienze

L’evento prevede la visita al laboratorio di neuroscienze dell’Università Europea di Roma (UER) con simulazioni di eye tracking e neurofeedback. Quest’iniziativa è rivolta in modo particolare a studenti e giovani che vogliono conoscere le attività di ricerca che si svolgono presso questa Università.


Venerdì 16 marzo 17-19:00, Roma, APRA, aula Tesi (1° piano) – La filosofia si interfaccia con l’idea del trapiantodi testa nell’essere umano

 

Questa tavola rotonda riunisce un gruppo di filosofi e neuroeticisti che rifletteranno ed approfondiranno le conseguenze neuroetiche riguardanti l’identità personale, il senso dell’io, eccetera, relative al cosiddetto ‘trapianto di testa’ nell’essere umano. Questo evento continua il percorso interdisciplinare del GdN avviato con seminari mensili dal 29 settembre 2017.



La S.I.S.P.I., Scuola Internazionale di Specializzazione con la Procedura Immaginativa, organizza in collaborazione con il GdN, questo evento a Milano per riflettere sullo stato dell’arte del cosiddetto ‘trapianto di testa’. Dopo un anno di ricerca a 360 gradi sull’idea ipotetica del ‘trapianto di testa’ nell’essere umano, questa giornata milanese approfondirà questa frontiera estrema della neuroetica.

Nessun commento:

Posta un commento